Il modo giusto per costruire un’app basata sulla posizione nel 2021

App

Secondo Market Search, i servizi globali basati sulla localizzazione dovrebbero raggiungere più di 90.000 milioni di dollari entro il 2026.

E questo aumento non è sorprendente. Oggi, le applicazioni GPS-powered sono saldamente radicate in tutti i settori. Che si tratti di un servizio di consegna di cibo come UberEats o di app di incontri come Tinder, la geolocalizzazione è ciò che dà potere a queste soluzioni e le rende attraenti per gli utenti.

Ma cosa c’è al centro della tecnologia basata sulla localizzazione? E come creare un’app basata sulla localizzazione per il tuo business? Tutto questo e altro ancora troverà risposta in questo articolo.

Che cos’è un’applicazione di geolocalizzazione?

La geolocalizzazione è la capacità di un’applicazione di identificare la sua posizione geografica. In genere, il dispositivo deve avere una connessione Internet per localizzarsi all’interno della regione. Dal punto di vista del business, le applicazioni basate sulla localizzazione consentono di raccogliere i due principali benefici:

  • Consentire ai clienti di rivelare la loro posizione ad altri clienti;
  • Associare luoghi pubblici fisici come i negozi con la posizione reale di un utente.

Come risultato, la tecnologia di geolocalizzazione apre la strada a un’esperienza utente suprema altrimenti impossibile offline o sui siti web.

Tra le applicazioni che si avvalgono della tecnologia di geolocalizzazione ci sono:

  • Seguitori di posizione (Waze, Life360)
  • Social network (Instagram, WhatsApp)
  • Applicazioni per incontri (Tinder)
  • Applicazioni per il benessere con tracciamento dei percorsi GPS (Sports Tracker, MapMy Walk)
  • Applicazioni per la consegna di cibo su richiesta (Uber, UberEats)
  • App per il meteo (Yahoo Weather, Weather by Apple), ecc.

Ora passiamo alla parte funzionale delle soluzioni mobili geo-based.

Tecnologie per la geolocalizzazione in tempo reale

Perché un’app identifichi la posizione, deve contare su mappe e servizi di localizzazione pertinenti. Per rendere il geo-tracking più accurato, si consiglia di sfruttare una combinazione di comfort tecnologici. Diamo un’occhiata ad alcuni di essi.

  • Cell ID

Alcune applicazioni stanno meglio senza GPS. In questo caso, il Cellular ID (identificazione) è accessibile anche senza connessione Internet. Un ripetitore genera un file di output JSON basato sul server utilizzato per fornire una posizione stimata dell’utente.

  • GPS assistito

GPS assistito o aumentato (A-GPS) è una tecnologia aggiuntiva che permette un triplo posizionamento per il sistema di navigazione globale. A-GPS permette di aumentare la precisione del posizionamento in aree con segnali satellitari deboli. Se si amplifica la funzionalità Cell ID con A-GPS, si otterrà una localizzazione più accurata.

  • Geofencing

Geofencing si riferisce ad aree virtuali segnate su Google Maps e altre mappe. Traccia la traccia digitale che lasciamo ogni giorno quando facciamo delle commissioni. Quando si entra in una particolare area di geofencing, il telefono con un modulo GPS trasmette il segnale. E il proprietario del negozio può utilizzare questo segnale per inviare una notifica push su una vendita imminente alla tua app.

  • iBeacon e Eddystone

La tecnologia iBeacon trasmette segnali Bluetooth tra i beacon e i dispositivi compatibili come smartphone, tablet e laptop. Nel 2015, Google ha usato iBeacon come ispirazione e ha debuttato la tecnologia Eddystone. Il concetto dietro iBeacon e Eddystone è semplice. Il beacon invia un segnale Bluetooth ai dispositivi compatibili a portata di mano a intervalli regolari.

Come costruire un’app basata sulla posizione: Passo dopo passo

Le applicazioni basate sulla localizzazione sono piuttosto impegnative da sviluppare. Richiedono una pianificazione metodica e un processo multi-step che include diverse fasi. Esaminiamo le tappe principali e facciamo luce su un processo passo dopo passo sulla tua strada verso un’applicazione basata sulla localizzazione.

Fermata 1. Ottieni il Lay of the Land

Hai una bella idea di business. Ottimo. Ma l’hai analizzata abbastanza da cogliere le tendenze attuali degli utenti? In caso contrario, un analista di business ti aiuterà a controllare la tua idea rispetto alle esigenze attuali del mercato e ad eseguire ricerche sui concorrenti per avere una visione a 360 gradi.

Puoi anche trarre beneficio dall’organizzare tutte le intuizioni in una mappa della storia. Vi aiuterà a creare una visione più olistica di come la vostra idea di app si allinea con le attuali preferenze degli utenti. Se non riuscite a tracciare il vostro percorso di sviluppo, non otterrete un’applicazione di alta qualità con valore di mercato.

Stop 2. Crea un Wireframe della tua applicazione

Il wireframe è un passo vitale per lo sviluppo di app basate sulla geo. Questo processo si riferisce al concetto di creare una struttura di design dell’interfaccia per dimostrare come gli elementi saranno posizionati sul layout.

I wireframe non sono solo modelli inutili che occupano il tempo di sviluppo. Questi scheletri di design tengono insieme il resto del corpo. Se un designer salta il passo del wireframing, si aggiungerà lavoro extra.

Fermata 3. Convalida la tua idea con il MVP

Un prodotto minimo vitale, o MVP, è un prodotto con funzionalità appena sufficienti per presentarlo al tuo pubblico di riferimento. Questa pratica commerciale è particolarmente preziosa all’inizio del ciclo di sviluppo dell’app, poiché permette al tuo team di ottenere un feedback dagli utenti reali e di iterare il processo di sviluppo. Inoltre, è una grande occasione per condividere l’obiettivo del tuo progetto e suscitare l’interesse dell’utente.

Fermata 4. Costruire un’applicazione completa

Dopo aver raccolto la tua parte di intuizioni preziose, puoi procedere con l’implementazione di ulteriori funzionalità alla tua applicazione basata sulla localizzazione.

In base al tuo obiettivo, il tuo team di sviluppo dell’applicazione implementerà una serie di caratteristiche belle da avere e aggiungerà altre funzionalità indispensabili. Tuttavia, nonostante il tipo di applicazione, ricordatevi di includere la funzione di creazione dell’account e altre caratteristiche di base come il login sociale, le notifiche push e altre.

Aderendo alle fasi testate nel tempo, creerete un’applicazione di localizzazione di alta qualità che può resistere alla crescente concorrenza.

Come il vostro business trarrà vantaggio dall’applicazione mobile di localizzazione

L’elaborazione di un’idea di progetto costa zero, mentre trasformare la vostra idea di business in realtà è un processo che richiede risorse. Dal momento che molti fattori come la funzionalità unica, il numero di piattaforme e la tempistica influenzano il totale, è quasi impossibile mettere un cartellino del prezzo.

Se vuoi abbellire la soluzione esistente, non dovrai sborsare per questo. Ma se avete bisogno di costruire un’applicazione completa da zero, siate pronti per più spese.

Per esempio, il vostro team può implementare completamente la funzionalità di geo-localizzazione in 5-10 ore utilizzando un’API esterna. Ma quando stiamo parlando di un nuovo design per prodotti basati sulla geo-localizzazione o la costruzione di una funzionalità unica con i dati GPS, il prezzo sale.

Benefici della geolocalizzazione per le imprese

Comunicare con i vostri clienti

Le aziende possono raggiungere i clienti quando questi controllano in qualsiasi luogo vicino. Così, le imprese possono promuovere offerte speciali e offerte inviando un testo o notifiche push agli smartphone degli utenti. Permette anche alle aziende di restringere la loro posizione di destinazione e offrire ai loro clienti offerte più mirate.

Contribuire al programma di fedeltà dei clienti

Rimanere i clienti esistenti significa spingerli a ripetere il loro comportamento. In questo modo, torneranno più volte al tuo servizio. Le applicazioni mobili basate sulla localizzazione possono aumentare la fedeltà dei clienti e la consapevolezza del marchio offrendo ai clienti abituali alcuni sconti o buoni. E così, offrendo speciali opportunità di acquisto ai clienti abituali, è possibile continuare a farli entrare dalla vostra porta per acquistare di più.

Avvicinare nuovi clienti

Il marketing basato sulla localizzazione è molto in voga ora grazie alla sua capacità di indirizzare un cliente a un livello granulare. Sfruttando i dati di localizzazione, i marketer possono attrarre nuovi consumatori in base a identificatori come la vicinanza a un negozio, e altri. È anche possibile incoraggiare il pubblico a testare i vostri prodotti attraverso la soluzione mobile e convertirli nei vostri clienti fedeli.

Fare contenuti e annunci basati sulla localizzazione

Secondo i dati di MarTech Series, più dell’8o% dei marketer sostiene il fatto che le prestazioni della campagna raddoppiano quando si utilizzano dati geo-specifici.

I contenuti e gli annunci basati sulla localizzazione aiutano le aziende a sviluppare una visione migliore di ciò di cui i loro clienti hanno bisogno e preferiscono. In questo modo, possono fornire contenuti su misura per aumentare il coinvolgimento dei clienti e ottenere più risposte.

The Bottom Line

La tecnologia di geolocalizzazione alimenta la trasformazione digitale per molte aziende oggi. Dalla comunicazione in tempo reale e il traffico più elevato al coinvolgimento efficiente, i prodotti basati sulla localizzazione possono reimpostare la prospettiva del tuo business. Pertanto, se stai cercando un modo per aumentare le tue prestazioni e far crescere la tua influenza, le applicazioni mobili di geotracking potrebbero essere la tua risposta.

YouTube video: Il modo giusto per costruire un’app basata sulla posizione nel 2021


Rate article